Coaching psicoterapeutico: l’approccio del futuro

Quando si parla di psicoterapia si pensa una psicoterapia del profondo. Credo che oggi sia diventato ormai indispensabile applicare una teoria innovativa che integri la psicoterapia ed il coaching psicologico umanistico. Mi piace molto l’espressione di V. Frankl : la psicologia dell’altezza.

La psicoterapia ha bisogno di evolversi per poter aumentare ancora di più la sua efficacia di intervento. E’ cambiato il contesto, le persone e la motivazione alla cura.

- Il contesto nel quale opera oggi infatti è fortemente cambiato e non tenere in  conto questo significa restare miopi rispetto a tutta una serie di nuovi disagi che stanno emergendo.

- Oggi le persone sono molte più consapevoli ed informate rispetto a quanto lo fossero un tempo. Vogliono potersi integrare attivamente nella società, non semplicemente adattarsi. E’ questo oggi il motivo della sofferenza. Mancano loro gli strumenti per farlo in modo efficace ed in linea con le proprie specificità.

- E soprattutto le persone vogliono potersi sentire partecipi del processo di sviluppo e di cura. Vogliono potersi sentire promotori attivi della loro salute psicologica e quindi della loro felicità.  Sta cambiando la motivazione alla cura. Prima ci si prendeva cura di sè per necessità, quindi bisogno. Oggi sta prendendo forma una nuova motivazione, curarsi per esprimersi al meglio e generare nuovi significati attivi di esistenza.

Tutto ciò quindi richiede la necessità di dare nuovo impulso alla psicoterapia. Proprio come un palazzo ha bisogno di buone fondamenta per potersi erigere saldo in altezza, così la psicologia del profondo ha bisogno di integrarsi con una psicologia dell’altezza per poter  mirare in alto, in avanti, verso il futuro.

Per citare un’espressione di Kafka ” la vera profondità dell’uomo è la sua altezza”.

E’ allora basta restare vittime di vecchi stereotipi e pensare alla psicoterapia solo come qualcosa che scava, scava nel profondo.
Il coaching psicoterapeutico, il modello che porto avanti con successo, guarda al passato quando necessario per poter creare un ponte per la costruzione di un progetto di felicità futuro in una linea di continuità di sviluppo. Un approccio attuale completo in grado di intervenire su tutti i livelli di disagio.

Leave a Reply